Mostre ed eventi online

La rubrica Mostre ed eventi online, ideata durante il periodo della chiusura dei musei, guida il visitatore in un percorso di approfondimento attraverso i videoracconti dei curatori.

Allestimento mostra "Josef Koudelka. Radici"

MOSTRA Josef Koudelka. Radici

> Scheda mostra

La mostra documenta con oltre cento spettacolari immagini lo straordinario viaggio fotografico di Josef Koudelka alla ricerca delle radici della nostra storia nei più importanti siti archeologici del Mediterraneo.

Josef Koudelka. Radici | Alessandra Mauro
Ventotto anni di osservazione, di viaggio, di sguardi. In questi 28 anni Josef Koudelka, fotografo ceco naturalizzato francese, ha visitato i più importanti siti archeologici del Mediterraneo e li ha raccontati attraverso immagini spettacolari. In questo video Alessandra Mauro, direttrice editoriale di Contrasto, racconta la mostra Radici di Josef Koudelka. 

Radici. Josef Koudelka | Roberto Koch
Josef Koudelka ha visitato più di duecento siti archeologici intorno al Mediterraneo in venti paesi diversi, ritornandovi più volte pur di ottenere il massimo dal suo lavoro fotografico. In questo video Roberto Koch, editore del volume Radici (Contrasto), racconta la mostra di Josef Koudelka.

Radici. Josef Koudelka | Lucia Spagnuolo
Il Museo dell'Ara Pacis è il luogo ideale per ospitare il progetto ambizioso e originale di Josef Koudelka: lo sguardo sull’antico del fotografo, infatti, dialoga perfettamente con le testimonianze archeologiche conservate al piano di sopra del museo. In questo video Lucia Spagnuolo, curatrice archeologa del Museo dell'Ara Pacis, racconta la mostra Radici di Josef Koudelka.

EVENTO Radici. Sguardi sulla mostra

Quattro incontri online gratuiti per la mostra Josef Koudelka. Radici. Evidenza della storia, enigma della bellezza. Appuntamenti in streaming con il fotografo Andrea Jemolo, l’archeologo Emanuele Greco, il geografo Franco Farinelli, l’archeologo Simone Foresta.

Vedere per comprendere. Fotografare l’archeologia romana | Andrea Jemolo
Forte dell’esperienza personale di Walls, lavoro fotografico sulle mura di Roma presentato tempo fa negli spazi del Museo dell’Ara Pacis, Andrea Jemolo propone una riflessione su cosa significhi fotografare la città, l’architettura, la memoria.

Impressioni, emozioni, rovine | Simone Foresta
Bellezza e sconcerto, ordine e caos, stupore e inquietudine. Cosa ci tramettono le immagini delle rovine del mondo antico? Il dialogo, partendo dal lavoro di Josef Koudelka, riflette su quanto la fotografia costruisca gli attuali sentimenti del passato.

Il percorso e la mappa | Franco Farinelli
L’attualità del mito si spiega, oggi, con il fatto che esso non contempla la possibilità del funzionamento spaziale del mondo, che appunto ai giorni nostri va sparendo. Ed è questa la chiave per interpretare le foto di Koudelka, che proprio perché “mitologiche”, preparano in realtà il terreno per lo sguardo futuro.

Storia e storie del Mediterraneo | Emanuele Greco
A partire da una selezione di scatti panoramici realizzati da Koudelka nel corso del suo viaggio trentennale attraverso il Mediterraneo, Emanuele Greco si sofferma sui relativi contesti archeologici, di non sempre immediata comprensione: l’identificazione dei monumenti e delle rovine si inserirà nella ricostruzione di un quadro topografico d’insieme, con l’obiettivo di affiancare allo sguardo del fotografo ceco una lettura storica dei siti rappresentati.

MOSTRA Romaison

> Scheda mostra

Clara Tosi Pamphili, storica della moda e curatrice della mostra accompagna il pubblico in una visita guidata a Romaison. Il rapporto tra moda e costume è raccontato attraverso il percorso espositivo, con le storie delle sartorie, delle loro produzioni passate e attuali e dei loro straordinari archivi di abiti originali. 

EVENTO Intervista sulla pace, Dacia Maraini

Un video registrato durante una conversazione con Dacia Maraini intitolata “Intervista sulla pace” al Museo dell'Ara Pacis, nell’ambito di un'iniziativa dal titolo “Incontri con gli scrittori”. Tra le più lette e amate scrittrici italiane, Dacia Maraini in questo video parla di pace, di razzismo, di guerra, di donne e del linguaggio che questi concetti esprimono.